Il nostro Istituto ha attivato  il servizio “G-Suite“ (ex Google Apps for Education), un insieme di applicazioni web o “cloud” accessibili cioè mediante un semplice browser, senza necessità di installare alcun software sui computer personali.

L’obiettivo di questa iniziativa è ottimizzare, attraverso le tecnologie di rete, la circolazione delle informazioni interne, come le comunicazioni (studente-studente, studente-docente, docente-docente, segreteria-docente), la documentazione (ad es. materiali didattici, modulistica per consigli di classe, ecc.), la gestione degli impegni (ad es. attività didattiche, impegni extracurricolari, scadenze, ecc.) e la didattica (tramite uso di app specifiche).

Le applicazioni Google Education consentono di gestire in modo efficace il flusso informativo dell’intero Istituto, attraverso diversi strumenti.

La suite comprende: GmailDriveCalendarDocumentiFogliPresentazioniModuliHangouts MeetClassroom.

Gmail: servizio di posta elettronica (25 GB)

Calendar: permette di creare appuntamenti, promemoria, elenchi di attività da svolgere.

Drive: sistema per archiviare qualsiasi file in modo sicuro e illimitato. Insegnanti e studenti possono condividere i file in modo rapido, invitando altre persone a visualizzare, commentare e modificare qualsiasi file o cartella. L’autore mantiene il controllo del documento e può gestirne l’accesso in qualunque momento.

Documenti, Fogli, Presentazioni: consentono a studenti e insegnanti di creare, leggere e modificare documenti in tempo reale. Possibilità di utilizzo off line (senza condivisione).

Classroom progettato per aiutare gli insegnanti a creare e raccogliere i compiti per casa in via elettronica. Include funzionalità che fanno risparmiare tempo, come la possibilità di creare una copia automatica di un documento Google per ogni studente. Inoltre crea cartelle di Drive per ciascun compito e studente, in modo che tutti siano organizzati. Gli studenti possono monitorare le scadenze dalla pagina Compiti e iniziare a lavorare con un solo clic.

Hangouts Meet: consente di comunicare via chat e videoconferenza, sia in bilaterale che in gruppo. Include strumenti per l’accessibilità, come i sottotitoli automatici.

Moduli: Permette di effettuare un sondaggio o creare rapidamente un elenco di presenze o turni.

Per far fronte all’emergenza COVID-19, fino al 1 luglio 2020, Google mette a disposizione di tutte le scuole che utilizzano G Suite for Education alcune funzionalità avanzate di Hangouts Meet. Queste includono: videochiamate con fino a 250 partecipanti, streaming live fino a 100.000 utenti e la possibilità di registrare e salvare i meeting su Google Drive.

In aggiunta al nucleo fondamentale delle applicazioni, è disponibile anche Sites ovvero la possibilità di creare siti e pagine Web in modo semplice, senza necessità di conoscere linguaggi specialistici ma utilizzando soltanto un’interfaccia simile a quella di un normale programma di videoscrittura. Sites può essere quindi facilmente utilizzato per creare pagine web di classe, per progetti, ecc.

Con G Suite, la scuola usufruisce di servizi cloud completamente gratuiti e continuamente aggiornati.

Strumenti e consigli per aiutare insegnanti e famiglie a sostenere l’apprendimento degli studenti